Bettini

Bibliografia dell’anarchismo : periodici e numeri unici anarchici in lingua italiana, 1872-1971

Home > Periodici per anno > Novatore anarchico

Bettini-0269

Il Novatore anarchico

  • Luogo di pubblicazione: Roma.
  • Tipografia: Roma, Tip. Lucci; poi: Stab. Tip. R. Mentella.
  • Durata: 7 apr. 1906 (n. unico; ma: a. I, n. 1) — 26 ott. 1906 (a. I, n. 7).
  • Periodicità: “Esce quando può”.
  • Direttore: [Massimo Rocca (“Libero Tancredi”)].
  • Gerente: Alfredo Consalvi.
  • Formato:
    • cm. 32,5 × 48,5.
    • Per il n. 6: cm. 35 × 50.
    • Per il n. 7: cm. 39 × 55,5.
  • Pagine: 4.
  • Colonne: 4; poi: 5.

Sotto la direzione di Massimo Rocca (“Libero Tancredi”), espresse un individualismo esasperato e paradossale, e non di rado equivoco, che tentava di smerciare per lotta rivoluzionaria, l’azione del “delinquente che sfida i rigori della legge ed il biasimo dei mummificati… pur di vivere e soddisfare, per almeno un giorno, le tendenze ed i bisogni suoi” (L. Tancredi, Rivolta! , n.u. del 7 apr. 1906); o che giungeva alla teorizzazione sistematica della violenza ed al rifiuto deH’antimilitarismo, col pretesto che “una guerra oggi è più funesta alla borghesia che al proletariato, ed è un’occasione favorevole per la rivoluzione” (“Ravachol”, Pacifismo, ib.). Non a caso d’altronde, gli esponenti di queste corrente di idee, saranno interventisti nel corso del Io Conflitto mondiale (cf. La Sfida, n.u., ott. 1914; La Guerra Sociale, 20 febb. 1915 sqq.) e confluiranno, nella quasi totalità nel fascismo.
]


Anziani luoghi di consultazione (1971) / bibliografia:

BA: Fondo Fabbri, n. 24. (Possiede i n. 6 e 7, delF8 e 26 ott. 1906).
FN: GF. C. 74. 107. (Possiede il n.u. del 7 apr. 1906).

Bibl. — Fonte diretta e di notevole interesse documentario, nonostante la carica fortemente polemica che ne è all’origine, è lo scritto Quei Signori… Interessante pubblicazione riguardante le gesta di certi “novatori” dell’anarchismo (? !) individualista, nonché la fine miseranda ed immorale del Novatore di Roma, pubblicato da La Gioventù Libertaria (a. II, n. 14, 30 mar. 1907), allo scopo di documentare, sulla traccia d’un breve resoconto cronistorico, l’attività “disgregatrice” del gruppo individualista romano, poi raggruppatosi attorno al Novatore.


Complementi

 Collegamenti agli archivi
Servizio bibliotecario nazionale:  http://id.sbn.it/bid/UBO2578730

Anche: questo titolo sulla RebAl (Rete della Biblioteche Anarchiche e Libertarie)

Altri 
  • Anarlivres : site bibliographique des ouvrages anarchistes ou sur l'anarchisme en français
  • Cgécaf : Catalogue général des éditions et collections anarchistes francophones