Bettini

Bibliografia dell’anarchismo : periodici e numeri unici anarchici in lingua italiana, 1872-1971

Home > Periodici per anno > Seme

Bettini-0415

Il Seme

giornale settimanale di propaganda anarchica; poi: settimanale di propaganda anarchica; poi: settimanale di propaganda aderente all’Unione anarchica italiana; poi: settimanale di propaganda spicciola aderente all’Unione anarchica italiana

  • Sottotitolo:
    • Giornale settimanale di Propaganda Anarchica.
    • Dal 9 genn. 1921 (a. II, n. 2): Settimanale di Propaganda Anarchica.
    • Dal 13 nov. 1921 (a. II, n. 40): Settimanale di Propaganda aderente all’Unione Anarchica Italiana.
    • Dal 24 dic. 1921 (a. II, n. 45): Settimanale di Propaganda spicciola aderente all’Unione Anarchica Italiana.
  • Luogo di pubblicazione: Livorno.
  • Tipografia: Livorno, Tip. Livornese.
  • Durata:
    • (a. 1. n. 1) 13 nov. 1920 fa. I. n. 4) — 16 lug. 1922 (a. III, n. 61). La numerazione diviene progressiva, a partire dalla 2a annata.
    • Interrompe le pubblicazioni regolari fra lug. e ott. 1921. Nell’intervallo pubblica dei n.u., (in sostituzione, probabilmente, dei n. 29-35) dei quali ho reperito solo quelli apparsi, rispettivamente, in data 28 ag. 1921 (dal tit.: Supplemento al "Seme”, settimanale anarchico. Edito a cura del settimanale "Il Seme”) e 2 ott. 1921 (= a. II n. 35 ?).
  • Periodicità: Settimanale.
  • Gerente:
    • Corrado Suggi.
    • Dal n.u. del 28 ag. 1921 (o, forse, da uno dei precedenti n.u., non reperiti): Omero Cecconi.
  • Formato: cm. 25 × 35.
  • Pagine: 4.
  • Colonne: 3.

Anziani luoghi di consultazione (1971) / bibliografia:

FN: G. (Alla raccolta mancano i n.: 1-3 e 29-35).


Complementi

 Collegamenti agli archivi
Biblioteca Franco Serantini:  http://bfsopac.org/cgi-bin/koha/opac-detail.pl?biblionumber=34146

Anche: questo titolo sulla RebAl (Rete della Biblioteche Anarchiche e Libertarie)

Altri 
  • Anarlivres : site bibliographique des ouvrages anarchistes ou sur l'anarchisme en français
  • Cgécaf : Catalogue général des éditions et collections anarchistes francophones